Preparativi

Devo decidere se fare un viaggio o meno.

Continue reading Preparativi

Advertisements

Ieri sera e stamani

Ieri sera ho pensato (dopo avere assaggiato la mia splendida gyümölcsleves 🙂 … ok, potevo mettere un po’ di zucchero in più e forse anche la cannella che mi piace tanto, comunque era bella fresca e le ciliegie non si disfacevano, erano belle sode) che dovrei anche, ogni tanto, allentare la tensione su me stessa.

Continue reading Ieri sera e stamani

Gyümölcsleves (minestra di frutta!)

Oggi sono felice, perché sono andata dall’otorino all’ospedale quello convenzionato (privato, i dottori parlano inglese grosso modo) e mi ha detto che è probabilmente un’otite, che vanno bene gli antibiotici che sto prendendo e che mi cambia le gocce con alcune meglio, ma soprattutto c’era una sorta di “spurgo” (ha usato la parola “discharge”) vicino al timpano e probabilmente era quello che mi dava fastidio. Infatti, mi ha fatto un piccolo lavaggio, aspirando quello che c’era, e dopo mi sono sentita praticamente nuova.

Ancora sento la cosa, eh, ma va molto meglio di stamani. Speriamo di nuovo non degeneri e che si risolva con la fine di questi antibiotici…

Visto che poi mi sono fermata a fare una piccola spesa, ho pensato che dovevo farlo: comprare le ciliegie per fare la “gyumolcsleves”, la minestra di frutta, che, se il nome vi mette seri dubbi, è un piatto estivo fresco e ideale. Il nome è ungherese, ma usa in tutti i paesi dell’Europa centrale, di solito fatta con le meggy (o, in inglese, sour cherries, ciliegie ma di quelle più selvatiche e acidine…) ma in Ungheria esiste una versione con ogni tipo di frutta praticamente. Ideali sono frutti di bosco, ciliegie, pesche, albicocche, meggy.

È da mangiare FREDDA, quindi si prepara, poi si lascia raffreddare e si mette in frigo. Quando è bella fresca, si può mangiare… dimenticavo: essendo di frutta, è leggermente dolce, niente a che vedere con il brodo e il dado (mi fa specie pensarci!).

Ecco qui una piccola guida, e, consiglio spassionato: FATELA. Nella calura estiva, ne sarete vivificati!

Continue reading Gyümölcsleves (minestra di frutta!)

Uff

L’orecchio non migliora, oggi alle 16 visita dall’otorino in ospedale.

Se devo essere sincera, sono contenta che la tempistica sia così immediata.

Fino ad allora, mi do da fare…