Ginnastica

Ieri sera alle 9 sono andata a fare il mio compitino di ginnastica.

Ieri, almeno, i miei ex-studenti non erano troppo numerosi (forse ce n’era uno solo…)

È un po’ imbarazzante quando gli studenti ti riconoscono, e secondo me pensano “Ma che scarsona!!!!” oppure “Vai, lavoro, forza per spostamento!!! Come mai non lo trasformi tutto bene in energia cinetica???” e via del genere.

Però, anche se un po’ penso che ridano sotto i baffi, io ci vado volentieri… mi fa bene.

Che penso e rimugino e divento triste per le mie faccende di cuore, e poi penso “Ma i grandi campioni sono grandi perché hanno vita facile, o perché si allenano anche quando sono tristi e sembra che tutto vada male? I grandi campioni non piagnucolano, vanno ad allenarsi anche se la sorte è avversa…

Quindi mi scuoto e penso che sono proprio una mammoletta a piagnucolarmi addosso.

Insomma, la ginnastica mi fa questo effetto: è una sfida. Vado, sudo, alla fine sono davvero distrutta, ma mi sento meglio, e mi sento fiera di me.

E poi un’altra cosa: la prima volta che inizio una serie di esercizi, sono proprio una tragedia umana: li faccio male, tremolo, i muscoli non sono abituati, il corpo non tiene la postura.

Poi, man mano che procedo, sento che i miei muscoli si abituano, che il mio corpo ingrana, che guadagno in potenza, controllo, resistenza.

Ieri sera, anche se ho patito un sacco (fisicamente, intendo), avevo una determinazione a farcela che non vi dico.

Non so.

Io credo che tutti dovrebbero fare più sport. Mi sento scema a aver ripreso così tardivamente. Lo sport FA BENE. Certo, se uno ha problemi di salute e non può fare certi movimenti o sopportare certi carichi, lo capisco. Ma tante volte è solo che non è nella cultura, fare sport, non siamo abituati, non cerchiamo di prenderci tempo di farlo.

Io, ecco, sono contentissima di avere ripreso a fare qualcosa.

Farò in modo di non smettere più.

 

 

Advertisements

4 thoughts on “Ginnastica”

  1. Ah, non dirlo a me!!!
    Adesso che sono in vacanza e mi alleno con regolarità, minimo tre volte a settimana, sto di un bene…oltre a godermi dei vestitini che l’anno scorso avevo accantonato… 🙂

    Like

    1. Bellissimo! 😀

      Io sto cercando di fare un giorno sì e uno no (perché tutti i giorni non reggo!) e quindi stasera andrò di nuovo…

      Il mio scopo (secondario, a dire il vero, ma mi sprona) è anche riuscire a mettermi alcune gonne che non mi stavano più… ancora non le riesco a mettere, però indubbiamente ho preso forma nel corpo, e piano piano secondo me anche riesco a buttare giù l’accumulo di grasso sulla pancia (io ingrasso lì).

      Ma la cosa più bella è proprio il benessere nel fare movimento, sentire che il corpo regge. 🙂

      Like

  2. Io penso che i grandi campioni vivano tristezze e dolori esattamente come gli altri. Solo che se le buttano dietro le spalle al momento di allenarsi, trasformandole in energia da spendere.

    Like

Leave a Reply (Moderation ON)

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s